Attrezzature, ristrutturazioni e magazzini. (Area Cratere)

Attrezzature, ristrutturazioni e magazzini. (Area Cratere)

DL 189/2016 del VICE COMMISSARIO PER LA RICOSTRUZIONE convertito in legge 299/2016 art. 20 (Area Cratere) In fase di attivazione

Le agevolazioni di cui al presente decreto, sono finalizzate a sostenere la ripresa e lo sviluppo del tessuto produttivo dell’area colpita dagli eventi sismici, tramite la concessione di aiuti alle imprese beneficiarie, aventi sede operativa nei comuni al momento dell’erogazione, incluse le imprese operanti nei settori dell’agricoltura primaria, della pesca e dell’acquacoltura.

I contributi sono concessi a fronte dell’effettuazione di nuovi investimenti produttivi, anche finalizzati alla realizzazione di nuove unità produttive o all’ampliamento di unità produttive esistenti. I costi ammissibili devono riferirsi all’acquisto e alla realizzazione di attivi materiali o immateriali.

Detti costi riguardano, nei limiti delle pertinenti disposizioni comunitarie vigenti:

  • il suolo aziendale e le sue sistemazioni

  • le opere murarie ed assimilate nonché l’acquisto o la realizzazione di nuovi immobili o l’ampliamento di immobili esistenti

  • i beni materiali ammortizzabili

  • i brevetti

  • i programmi informatici esclusivamente connessi alle esigenze di gestione del ciclo produttivo caratteristico dell’impresa;

  • l’acquisizione di servizi di consulenza.

Saranno ammessi a contributo i programmi di investimento che presentano spese ammissibili non inferiori ad euro 20.000,00, mentre il contributo nel suo ammortare massimo sarà non superiore ad euro 1.500.000,00.

Alle imprese beneficiarie può essere concesso un contributo pari al 50% dei costi ritenuti ammissibili.

Ciascuna impresa beneficiaria può presentare una sola domanda di agevolazione.

Il progetto deve essere realizzato entro il termine di 18 mesi dalla data della pubblicazione della graduatoria.

 Le agevolazioni sono concesse a valere dello stanziamento di euro 35 MIL.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Enjoy this blog? Please spread the word :)